La pesca della carpa

Catturiamo la carpa sul makukhu (torta) - una descrizione degli attrezzi per la pesca. Come e dove catturare le carpe. Caratteristica nella pesca degli squali. L'esca è un'esca per carpe.

La torta nel sud del nostro paese si chiama makukha. La pesca di Makuku ha una lunga storia. Nei secoli passati, era particolarmente comune, ma ai nostri giorni, la moderna pesca alla carpa comporta affrontare l'uso della torta-makuha a tessere. Questi ingranaggi possono essere definiti sia ingegnosi che molto resistenti. E per tali pesci è impossibile usare canne fragili e lenze da pesca. La carpa romperà tale attrezzatura a brandelli. Nel basso Volga ci sono ancora pesci trofeo conservati in grado di farlo. Tuttavia, i caldi bacini del Kuban e di altre province del sud non sono inferiori nella quantità di questo pesce.

Attrezzatura per la pesca della carpa

La carpa viene catturata al volo con speciali potenti canne chiamate ciprinidi. La loro dimensione è di circa 3, 5-3, 9 metri . Anche la lenza non è debole. Se guardi gli indicatori di forza, allora questa è una linea di pesca fino a 3, 5 libbre. E le caratteristiche di prova di tale attrezzatura per carpe rappresentano anche cifre impressionanti - 140-150 grammi . Nella pesca del makuha, usano snap-in per la pesca alla carpa, che include vari montaggi di fondo.

Se consideriamo più in dettaglio la torta sazany della carpa, allora dall'insolito solo il potere speciale dell'attrezzatura, e il resto è il donka . Il peso del platino raggiunge spesso 150 grammi . Ma a differenza dei comuni donk nella pesca alla carpa, i pescatori usano spesso platine come materiale di consumo. Che cos'è ">

C'è un'altra peculiarità nella pesca degli squali.

Se i pescatori locali usano il pesce per lo scopo previsto, cioè mangiarlo, gli atleti si dedicano alla pesca secondo il principio del "pescato-lascia andare". Pertanto, i pescatori che vivono sulle rive dello stagno, piantano scandole o avvolgono le piastrelle con guinzagli con ganci e visitando i pescatori-atleti usano l'herpes zoster come esca, cioè lo mettono su una lenza sopra l'ugello principale - il mais sui cosiddetti "capelli". Questo è un piccolo guinzaglio, che si trova vicino al gancio, e la carpa comune lo tira insieme al gancio con le labbra, i tubi. Il mais può anche essere agganciato. Affinché la torta sia sulla lenza, è trafitto da un punteruolo. Durante un morso sul mais, vi è una maggiore possibilità di catturare il pesce senza causare gravi danni alla carpa o alla carpa. Durante il morso della torta, avvolto con guinzagli e ganci , i pesci non hanno alcuna possibilità di sopravvivere . E i pescatori locali non hanno avuto il tempo di indulgere ai pescatori di pesca.

Per la pesca di torte vengono utilizzati ganci durevoli e curvi per granulometria n. 7-6 . Un filo intrecciato piuttosto spesso con un diametro fino a quattro decimi di millimetro viene utilizzato come lenza principale. Sia il fluorocarbon spesso che il cavo intrecciato sono messi al guinzaglio.

Esca - esca per carpe

Per catturare con successo la carpa sulla torta, di solito usano esche lunghe, che durano fino a cinque giorni o anche di più. Pertanto, per una pesca e un'esca efficaci va nella borsa, cioè circa quaranta chilogrammi. Mais bollito, torta-makuha e boilies per la carpa sono di solito usati come esche per le streghe. Sebbene la composizione delle boilies di alimentazione non sia diversa dalle boilies da appendere a un gancio o ai capelli, ma per una migliore stabilità nella parte inferiore e alcuni risparmi, queste boilies sono spesso tagliate a metà. Per la pesca autunnale, vengono solitamente utilizzate le boilies con gli odori di pesce e canapa; olio di pesce e farina di ossa vengono aggiunti alle boilies. E in estate le boilies mescolano vari additivi di frutta e biscotti con odori e sapori dolci.

Entrambi questi componenti sono mescolati con argilla sotto forma di pasta. E poi le palle esca vengono lanciate da questo test. Al di sopra del luogo prescelto, di solito su una fronte profonda, queste palline sono delicatamente abbassate sul fondo e segnano il posto delle streghe con boe speciali, di solito normali bottiglie di plastica di colori vivaci. L'esca viene abbassata sul fondo due volte al giorno, preferibilmente contemporaneamente, che corrisponderà all'ora della pesca imminente.