Lenza - Suggerimenti per la cura

Alcuni consigli disponibili per la lenza

Non importa quanto sia alta l'attrezzatura, nel tempo diventa inutile. E questo è comprensibile, perché non c'è nulla di eterno. Ma questa non è la cosa principale, è molto più importante prendersi cura adeguatamente dell'attrezzatura, perché questo è il fattore determinante per una pesca di successo. Ad esempio, è possibile acquistare una lenza piuttosto costosa e di alta qualità che, con la dovuta cura, potrebbe durare 2-3 stagioni e, in assenza di quest'ultima, nella migliore delle ipotesi sarà possibile catturare l'intera stagione su di essa. Sembra che gli ingranaggi siano durevoli. È noto che anche piccoli graffi ed eccessi sulla lenza possono causare la rottura della lenza in questi luoghi. Quindi, quando si pesca il luccio, spesso nelle sezioni inferiori della lenza ci sono microscopiche sbavature, che divergono quando si carica l'attrezzatura, il che comporta una rottura. Inoltre, si possono trovare pieghe sulla lenza, a volte la lenza è attorcigliata, spremuta e molti altri danni meccanici. Dopo quasi ogni battuta di pesca, un pescatore esperto ispeziona tutte le attrezzature per escludere sorprese "piacevoli" in futuro. Naturalmente, quando la stagione volge al termine, questa ispezione deve essere ripetuta.

Cercherò di dirti a cosa devi prestare attenzione, in modo che la lenza duri più a lungo e tu fossi fiducioso nella tua attrezzatura.

1. Dopo ogni pesca, ispezionare almeno i primi 2-3 metri della lenza (a partire dall'esca). È in questi luoghi che si osserva spesso un danno, che in futuro può far accumulare il trofeo. In caso di rilevamento di tale danno, è meglio tagliare l'area danneggiata.

2. Anche una lenza o una corda da pesca di alta qualità non dura più di 2-3 stagioni, dopo questo periodo, è meglio cambiare l'attrezzatura, poiché "si stanca", e "sezioni di debolezza" invisibili all'occhio appaiono nella foresta e si rompono in futuro.

3. Per evitare di attorcigliare la lenza, può essere abbassata nell'acqua in uno stato srotolato, quindi non essere avvolta strettamente su una bobina inerziale (le bobine inerziali non ruotano la lenza). In questa condizione, l'attrezzatura può essere riposta (ricorda che la lenza deve asciugarsi, dopodiché può essere riposta in modo sicuro in una scatola di immagazzinaggio).

4. È meglio conservare la lenza e le corde a casa, ma non al sole. A proposito, le alte e basse temperature (sotto lo zero) influenzano negativamente le qualità di lavoro della lenza.

5. L'aria secca influisce negativamente sulla qualità della lenza, pertanto l'umidità dovrebbe essere ottimale. Le condizioni domestiche (soprattutto il bagno) soddisfano pienamente questi requisiti.

6. Ricorda, più nodi sulla lenza, più debole è. Questo è il motivo per cui, se possibile, provare a utilizzare vari dispositivi di fissaggio senza nodi (questo è particolarmente vero per i legni fluorocarbonici) non fare nodi senza pensarci.

Ti consiglio di leggere:

Panoramica della foresta di Akara

Filo da pesca

7. Per stare con il pesce, si consiglia di tagliare 1-1, 5 metri di lenza prima di ogni pesca. Sono queste aree (di fronte all'esca) che subiscono l'intero colpo principale del carico e fattori negativi (denti di pesce, pinne, pietre di fondo, conchiglie, ecc.)

8. Se la lenza non viene utilizzata per lungo tempo, può essere pulita con glicerina o olio vegetale (non riempio la lenza con olio, ma la faccio passare attraverso un batuffolo di cotone che inumidisco con olio).

In generale, la pesca è un processo, amore. E devi trattare i tuoi cari con attenzione e rispetto. Pertanto, conoscendo alcune delle sottigliezze della memorizzazione della lenza, assicurati che quando mordi, l'attrezzatura resisterà a tutti i colpi e ti divertirai benissimo. Ti auguro il meglio.