March Bleeding

Marzo è il momento del buio. Cattura desolante a marzo dal ghiaccio. Canna da pesca galleggiante e attrezzatura redditizia. Mordere a marzo su una canna da pesca invernale. Esca e esca.

Morso: un pesce primaverile. Inoltre - non solo maggio desolante, che spesso su molti fiumi apre la pesca in acque libere. Già dal ghiaccio, questo bellissimo pesce argentato inizia a beccare, di solito nelle calde giornate di marzo, quando il ghiaccio inizia a respirare, si apre in alcuni punti da burroni, si riempie di acqua dai corsi d'acqua aperti e si cristallizza. E soprattutto attivo sta catturando la desolazione delle foci di fiumi e torrenti, che presto saranno aperti dal ghiaccio. Molti di questi rivoli generano affluenti di grandi fiumi, che in aprile-maggio inizieranno a salire alla testa dello stormo di ide, orate e scarafaggi.

C'è un posto simile sul fiume della nostra città in cui un bacino piuttosto profondo scavato è collegato al fiume da due piccoli canali, attraverso i quali acqua dolce e pesce entrano nel serbatoio. Alla foce di uno dei condotti, in primavera, inizia a essere tolta la primavera per la pesca. E qui puoi catturare questo pesce, come una canna da pesca estiva, e dal ghiaccio. E la distanza da due punti di pesca completamente diversa è di alcuni metri. Nella parte costiera del canale l'acqua assonnata circonda in correnti inverse al largo della costa. Nel mezzo del canale, l'acqua scorre in un flusso delicato, lavando sempre più il ghiaccio nella fossa, particolarmente evidente durante i lunghi disgeli e con ogni giorno di marzo luminoso e caldo. Pertanto, catturare l'oscurità di un altro pesce lungo il bordo dei canali di ghiaccio a volte non è del tutto sicuro. Accadde che un pescatore era seduto da solo, catturando pacificamente desolante, e poi improvvisamente più vicino a mezzogiorno andò sotto il ghiaccio con una scatola. Si scopre che non ha controllato lo spessore del ghiaccio sottostante, ma invano. Già nel foro, questo spessore variabile è visibile, che cambia nella direzione di diminuzione con l'afflusso di acqua dal fiume.

Ti consiglio di leggere: Sanguinamento in primavera

Quindi, come puoi catturare a marzo il ghiaccio ">

Esca di marzo

L'esca è una superficie usata, cioè tenuta a lungo nella colonna d'acqua sulla superficie del fiume. Di solito si tratta di esche a piccola frazione. Spesso è sufficiente abbastanza semola secca, che attira la desolazione con un colore chiaro e la capacità di muoversi orizzontalmente nella colonna d'acqua sotto l'influenza della corrente. Inoltre, la semola si gonfia lentamente e annega altrettanto lentamente. Inoltre, la semola è una delle esche più popolari in estate, in particolare la semola di semola, che è un'esca gonfia di semola secca.

esca

La migliore esca per catturare il moro a marzo può essere chiamata larva di colore rosso con il reimpianto della larva della falena bardana o di Chernobyl. Sebbene il cattivo sangue trasmesso prenda abbastanza attivamente, ci sono molti morsi vuoti.

Canna da pesca invernale a marzo

Per catturare il ghiaccio desolato, vengono utilizzate le canne da pesca invernali più leggere: la "balalaika" o le canne da pesca con zampe enfatizzate, se si catturano principalmente attrezzature passive, dove invece di un mormyshka si utilizza il più piccolo gancio "gancio" e sopra di esso pesa. Tutto è come una canna da pesca estiva, ma invece di un galleggiante, un sottile e sensibile cenno di dacron funge da indicatore del morso.

Ti consiglio di leggere: Canne da pesca popolari per la pesca sul ghiaccio

La semola può anche fungere da esca e il verme con la larva della falena bardana e Chernobyl può essere un'esca.