Pesca a mosca per trote e temoli

Suggerimenti per la pesca alla trota e la pesca con la mosca del temolo.

Imitazione di insetti - l'esca artificiale più delicata. E troppo leggero per le pozze profonde, dove si trovano la trota e il temolo più grandi. Per scendere al pesce, le ninfe avranno bisogno di un po 'di metallo pesante.

Con l'aiuto di una ninfa pesante, è facile catturare un posto poco profondo sotto la cima dell'asta. Ma in questo modo puoi superare in astuzia solo pesci non molto grandi.

E per catturare grandi trote e temoli, dovresti andare nella zona arretrata del fiume con una profondità di almeno 1, 5 m. Tuttavia, se la ninfa passa a una profondità di 40 cm, il pesce non penserà nemmeno di salire. La vista frontale dovrebbe essere data loro sotto il naso. Ma ciò richiede ninfe molto pesanti o un carico aggiuntivo nelle attrezzature e una tecnica di fusione un po 'più raffinata. Per buchi profondi, sono adatte ninfe più pesanti con una testa d'oro. Preferisco le ninfe dalla testa di piombo. Questa è un'imitazione di una larva di caddis flar, in cui è attaccato un pellet sotto l'anello ad uncino. Il pellet viene pizzicato prima di lavorare a maglia mosche su un pezzo di lenza monofilamento, che è attaccato all'avambraccio del gancio. La ninfa ponderata va sempre in modo tale che la curva a uncino sia diretta verso l'alto, quindi la puntura spesso non si aggrappa agli ostacoli sul fondo. Nell'originale di questo modello, il corpo è realizzato in doppiaggio marrone. Ma a questa ninfa può essere dato un colore più luminoso. Nella mia scatola con le mosche ci sono sempre diversi campioni di questo modello sui ganci n. 8-14.

Piccolo "schiavo"

Se questa ninfa non porta il successo desiderato, ricorro a un piccolo trucco. Attacco alla curva dell'amo della ninfa un pezzo di lenza monofilamento con una lunghezza di circa 30 m, alla fine del quale lego una seconda ninfa più piccola. Una ninfa fatta di piume di una coda di fagiano, collegata a un gancio Ns 16., è adatta a questo scopo: in coppia con una grande, una piccola ninfa scende in profondità che sarebbe irraggiungibile solo per lei.

Alcune trote e temoli, che avevano già familiarità con ninfe pesanti, sono sedotti da un "seguace" più leggero.

Dove le ninfe con la testa pesante sono note da tempo per pescare, spesso solo grazie a modelli leggeri e delicati il ​​pescatore ha la possibilità di catturare. Per alimentare tali ninfe a una profondità, ancora una volta, è necessario un carico aggiuntivo: un pellet o una platina di una certa forma. Se si utilizza un pellet, quindi solo arrotondare, in modo da non torcere il guinzaglio durante il lancio. Preferisco mettere un sottobosco conico lungo 2, 70 m, la cui punta ha un diametro di 0, 18 mm. Lego un guinzaglio di fluorocarbon da 80 a 100 cm di lunghezza e 0, 15 mm di diametro ad esso, che consente alla ninfa di immergersi ancora più velocemente. Se si trova una trota con una lunghezza superiore a 50 cm in uno stagno, si può anche mettere un guinzaglio più spesso. Per lanciare ninfe pesanti, non si dovrebbero scegliere le aste più leggere. Dovrebbe essere una canna di 5 ° o 6 ° grado. Il colore della luce fluttuante del cavo WF (cono) spesso facilita il riconoscimento del morso. Ora ci sono vari allarmi per morsi specifici per la pesca a mosca, che sono semplicemente collegati al cavo. Ma a volte tali dispositivi di segnalazione diventano un ostacolo quando si pesca il pesce. Pertanto, assicurarsi che l'indicatore del morso passi attraverso gli anelli di accesso o diapositive lungo il cavo quando è selezionato. Presto grande attenzione alla galleggiabilità del cavo, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità, perché da questo dipende il preciso riconoscimento del morso. Strofinare a fondo l'estremità del filo della pesca con la mosca con grasso in modo che galleggi bene e sgrassare il guinzaglio in modo che affondi bene quando la ninfa viene gettata a monte, è necessario assicurarsi che il cavo non si trovi completamente dritto sull'acqua. Altrimenti, la ninfa annega troppo lentamente. Assicurati che l'asta durante il lancio si fermi alle 11.00. La ninfa in questo caso andrà in profondità e non scivolerà sotto la superficie stessa. I praticanti della pesca con la mosca addestrati praticano anche il lancio del paracadute, in cui, dopo un'oscillazione, la canna viene riportata alla posizione 12.00. Il cordone allo stesso tempo si trova sotto forma di una linea ondulata, che consente alla ninfa di affondare rapidamente. Non catturare acque profonde, non iniziare dall'alto, ma sempre dalla metà o dalla fine della vasca idromassaggio. Se catturi un pesce lì, non spaventerà tutti gli altri quando viene giocato. Nutri la ninfa dalla tua riva con ogni lancio un po 'più in là per catturare gradualmente l'intera piscina.

Più vita

Per rendere il gioco della ninfa più vivace e quindi più seducente, puoi occasionalmente sollevare l'asta o scegliere un cavo un po 'più veloce. In ogni caso, è necessario mantenere un contatto diretto costante con la ninfa, quindi il cordone dopo aver approfondito la vista frontale dovrebbe essere il più dritto possibile per rispondere immediatamente al morso. Tenere costantemente l'asta a circa un angolo retto rispetto al cavo. Se si verifica inaspettatamente un morso, puoi sempre svalutarlo leggermente con una canna da pesca. Quando l'asta viene estesa nella direzione del cordone e della ninfa, il guinzaglio con un morso potente si spezzerà prima che tu possa reagire. La spazzatura viene eseguita con un breve strappo dell'asta o con un forte tiro della mano, scegliendo il cavo. Se hai catturato un pesce forte, avvolgi rapidamente il cavo stretto attorno alla bobina mentre tieni il pesce tirato. Dopodiché, puoi strapparlo con una bobina. Quindi eviterai di aggrovigliare il cordone nella vegetazione costiera o nella rete.