Tre cause principali di guasto della punta dell'alimentatore

Tre cause principali di fallimento del quivertype dell'alimentatore. Modi per prevenire ciascuna delle cause.

Ogni alimentatore principiante, dopo aver letto blog e visto abbastanza video su Internet, ha paura di rompere il quivertype sul suo nuovo alimentatore. I primi lanci vengono fatti timidamente, gli strapiombi vengono controllati più volte, vengono selezionati gli alimentatori più leggeri e vengono applicati altri modi di proteggere l'alimentatore caro al cuore. Ma dopo alcune ore di padronanza dell'attrezzatura, le precauzioni vengono gradualmente dimenticate e nel calore dell'eccitazione ci sono lanci di frustate, sollevando il pesce sopra l'acqua e altri trucchi "pericolosi". Spesso, per molto tempo, un pescatore può catturare con un alimentatore, non immaginando come avrebbe potuto temere prima che la punta potesse rompersi. Ma prima o poi si verifica questo momento. Di solito questo accade inaspettatamente e in modo assurdo, il che lo rende molto fastidioso. In tutta onestà, vale la pena riconoscere che non solo i principianti abbattono il qiver, ma anche i Fidermans saggi dall'esperienza e che devi abituarti.

Di solito ci sono diversi vertici nell'alimentatore, tutti di diversa rigidità. I vertici sono contrassegnati in diversi colori e sono progettati per pesi diversi, ad esempio 1 oncia (1 oz), due once (2 oz), tre once (3 oz).

Contrariamente alla credenza popolare, la ragione principale per la rottura del quivertype non è lanciare alimentatori pesanti, pesca aggressiva o selezione impropria della punta per le condizioni di pesca.

Se non si tiene conto dei casi associati all'abuso di "acqua parlante", i motivi principali per la rottura della faretra sono tre.

Le principali cause di rottura della punta dell'alimentatore

"Sovrapposizione" quando si lancia un alimentatore

Dopo aver riempito l'alimentatore, il cavo si sovrappone all'ultimo o due anelli e, durante il lancio, la faretra si rompe. Per evitare ciò, è necessario sviluppare l'abitudine di controllare visivamente e delicatamente la libertà di movimento dell'alimentatore lungo gli anelli prima di lanciare.

In nessun caso riavvolgere immediatamente lo sbalzo del cavo con una bobina, solo dopo aver verificato la libertà di movimento lungo gli anelli con un leggero movimento della mano. Con l'accumulo di esperienza nella pesca con un alimentatore, questa ragione per la rottura del quivertype diventerà improbabile.

Espulsione del ciclo

Quando si lancia con forza un caricatore o un marker, a volte si verifica un anello.

Durante il lancio, il cavo solleva la spira inferiore dalla bobina, si forma un nodo o un cappio che può rimanere bloccato nel tulipano e portare allo sparo dell'alimentatore o alla rottura del quivertype. Questo fenomeno è difficile da affrontare. Il modo principale per evitare tali situazioni è utilizzare bobine e cavi di alta qualità. Prima o poi, gli alimentatori per principianti passano a dispositivi di alta qualità e anche per questo motivo è improbabile spezzare una faretra;

Tirando il cavo mentre si guida l'alimentatore

Alcuni pescatori, quando inseriscono esche nella vasca, lasciano cadere il cavo troppo grande. Ciò porta al fatto che il cavo si trova liberamente lungo l'asta dell'alimentatore e può aggrapparsi agli anelli e impigliarsi nella parte superiore. Nel processo di inserimento dell'esca sul gancio o di imbottitura dell'alimentatore, il cavo viene tirato involontariamente, il che porta a una rottura della faretra. La seconda opzione è quella di avvolgere il lungo sbalzo del cavo con una bobina immediatamente dopo aver riempito l'esca dell'alimentatore prima di lanciare. Al fine di prevenire le situazioni sopra descritte quando si riempie l'alimentatore e si mette l'esca, la punta dell'alimentatore deve sempre essere tirata, questo non gli permetterà di sovrapporsi o catturare il tulipano. Questa abilità dovrebbe essere sviluppata consapevolmente, in altri metodi di pesca non è richiesta.

È impossibile assicurarsi contro una rottura del quivertype, ma è del tutto possibile ridurre il rischio

La cosa principale è capire quando e dove sei a rischio. Naturalmente, nell'eccitazione della pesca e nella fretta, si deve trascurare involontariamente l'accuratezza, ma dopo aver sviluppato una certa abilità tutto si rivelerà da solo.

Prendi la pesca con feeder sul serio e con attenzione, e ti farà solo piacere. NHNCH.

Ti consiglio di leggere:

Cerca una distanza potenziale quando si pesca con un alimentatore

I migliori supporti di alimentazione

I migliori alimentatori