Dietro uno zander con giradischi e oscillatori

Sulla cattura di lucioperca su giradischi e oscillatori. Come eseguire l'esca. Quali tipi di esche scegliere per catturare il pesce persico.

Giradischi per zander

Il più popolare nella pesca del pesce persico è considerato un filatore di 3-5 numeri. Cioè, vengono utilizzate esche relativamente grandi, almeno se confrontate con i giradischi del pesce persico. I filatori più comuni sono cometa e lunga. La forma della prima è un ovale allungato. I giradischi di lunga durata sono più stretti. I loro petali sono appuntiti alle estremità

L'uso delle comete ha le sue caratteristiche

Dato che la pesca del pesce persico viene effettuata principalmente dal basso, i giradischi della classe cometa nella versione classica del cablaggio non sono in grado di giocare in acque profonde. La resistenza del petalo è troppo grande e quindi la sua forza di sollevamento aumenterà. Pertanto, il metodo di fusione può essere il seguente: l' esca viene lanciata a monte e viene riavvolta ad una velocità abbastanza elevata, il che è abbastanza logico, data la forza della corrente. In questo caso, è meglio se la girandola tocca il fondo durante il cablaggio. È su questi rubinetti inferiori che possono seguire i primi posatoi di luccio.

I filatori funzionano in modo diverso

Il casting viene eseguito come al solito, ovvero attraverso lo stream. Dopo che l'esca affonda sul fondo, inizia un lento avvolgimento, che a volte ricorda più una caduta libera di un filatore lungo il torrente. Ma è un gioco così passivo che provoca il maggior numero di morsi. E soprattutto quando si tocca il fondo. Apparentemente, l'esca ricorda un pesce malato o malato, che scorre lentamente a valle. Anche il lancio lungo la costa ricoperta di cespugli viene praticato, ovviamente, dove c'è profondità. In questo caso, l'avvolgimento viene eseguito contro la corrente alla velocità più bassa. I giradischi lunghi sono più adatti per il cablaggio in acque profonde, in quanto hanno un piccolo angolo di rotazione del petalo dell'esca.

Il periodo estivo è considerato il più efficace per catturare i filatori. Questo è il periodo dell'anno in cui, nonostante le sue abitudini, il pesce persico va spesso nelle secche e nelle stelle filanti, soprattutto se nelle vicinanze c'è un profondo alveo.

Ti consiglio di leggere:

Catturiamo zander e bersh dal ghiaccio

Esca economica per la pesca dello zander

filatori

La pesca di lucioperca

Negli ultimi anni, la pesca della lucioperca per il jig è diventata diffusa, sostituendo le tradizionali bagattelle precedentemente oscillanti. Ciò è dovuto principalmente al successo della maschera, ma non meno importante è il prezzo delle esche oscillanti e delle esche jig. Questi ultimi sono molto più economici e la perdita di alcuni twister o vibro-coda è incomparabile con una rottura in una pallina oscillante con marchio. Nel frattempo, le balene a volte sono fuori competizione nei risultati della pesca, specialmente dove il fondo del bacino è pulito e gli ami sono rari. Nella pesca con palline oscillanti, si verifica il minor numero di morsi e raduni vuoti.

Tra le bagattelle oscillanti più comuni utilizzate per catturare Zander, si possono distinguere i cosiddetti trihedral e castmaster . Queste esche pesanti sono ideali per i passi in acque profonde, che le combina con una maschera pesante. Il distacco può essere accorciato e allungato: due giri dalla bobina, una breve pausa o due o tre giri, una lunga pausa trascinando l'esca sul fondo. Allo stesso tempo, le palline oscillanti hanno una differenza vantaggiosa nella natura del gioco e nella sua durata. Già durante la caduta verso il basso, si tuffano rapidamente e rotolano da un lato all'altro, facendo attaccare un predatore. Altrettanto successo può essere il solito cablaggio uniforme delle palline oscillanti. Ma il cablaggio deve essere eseguito nella parte inferiore, toccandolo e risalendo nuovamente nello strato inferiore.

Le bagattelle fortemente oscillanti sono spesso utilizzate per la pesca da una barca, dove le bagattelle invernali vengono utilizzate quasi senza modifiche. Come dal ghiaccio: trovò il fondo, sollevò l'esca con un movimento ampio, lasciò cadere, fece una pausa. Tipicamente, un pescatore naviga su una barca con il torrente, cercando a tentoni il parcheggio del predatore. Un simile sbiancamento è tipico del tardo periodo autunnale.

Ti consiglio di leggere:

Bobbing a piombo

Spinner Castmaster

Bagattelle oscillanti

In estate, gli oscillatori di luce con oscillazioni ad alta frequenza sono più spesso utilizzati, poiché un gioco di imbardata largo, a differenza del luccio, non è richiesto per attirare lo zander. La pesca viene praticata a basse profondità e spesso di notte o all'alba, quando il pesce persico va in acque poco profonde. Una pesca simile è comune nei periodi caldi. Insieme al pesce persico, si trova spesso il bersh, soprattutto se il pescatore usa piccole bagattelle oscillanti. Il cablaggio può essere a gradini o uniforme. Questo è determinato empiricamente.