Rotan cattura, trucchi

Probabilmente molti hanno sentito parlare del rotan. E non sarà un segreto per nessuno che oggi il rotan sia già percepito in modo leggermente diverso rispetto, ad esempio, a 10-15 anni fa. Ricordo la prima volta che vidi un rattan, provai persino un senso di disgusto. Tuttavia, gradualmente l'atteggiamento nei confronti di questo pesce è cambiato radicalmente, soprattutto dopo che era possibile pescare su un ratan in inverno dal ghiaccio, su un semplice spinner. Sensazioni indescrivibili, perché se un rotan becca, quindi becca in modo affidabile, cammina in greggi e alcuni individui possono pesare meno di 200-400 grammi, è molto piacevole trascinare un tale pesce. Se parliamo delle caratteristiche gastronomiche del rotan, allora, per quanto riguarda i miei gusti, non è affatto inferiore a un pesce persico. La carne di rotan è bianca, non ci sono quasi ossa, tenera. E puoi friggerlo e pigro.

Rattan da cattura

Quindi ora il ghiaccio ha già lasciato i bacini e puoi iniziare a pescare in acque libere. Abbiamo diversi laghi di Rotan in cui ogni pescatore sarà sempre con un pescato, ovviamente, la domanda sulla dimensione dei trofei è imprevedibile, ma quasi sempre si nota un morso. E quello che ha catturato un ratan, o ha visto come i ragazzi hanno letteralmente trascinato questi pesci da sotto la riva, ha notato che vale la pena restare a bocca aperta con l'amo, mentre il ratan ingoia l'attrezzatura così in profondità che è quasi impossibile rimuovere l'amo dopo. Oppure devi estrarlo o semplicemente tagliarlo in modo da poter rimuovere il gancio a casa. E per evitare che ciò accada, ci sono solo due suggerimenti:

Non appena noti che il galleggiante ha iniziato a muoversi, devi agganciarlo. Il fatto è che il rotan (anche di grandi dimensioni) spesso becca molto lentamente, delicatamente (può annegare il galleggiante e portarlo di lato, o può solo muoverlo leggermente). Il pescatore sta aspettando il momento di agganciare e l'amo è già ingoiato completamente.

E il secondo: è necessario configurare correttamente l'attrezzatura galleggiante per poter vedere il morso il più rapidamente possibile. È molto importante catturare il rotan, poiché ti aiuterà a risparmiare tempo e a riposare i nervi. Cosa posso dire, se parliamo di attenzione quando catturi un rattan, sicuramente, ci saranno delle mancate da parte tua, dal momento che non puoi tenere traccia di tutto. A volte becca così attentamente che l'illusione è creata che il galleggiante si muove solo nel vento. Ma puoi perfezionare un po 'l'attrezzatura in modo da poter in qualche modo rendere l'attrezzatura più sensibile. Questo vale in particolare per la cattura del rotan, dal momento che questo pesce è a basso rischio, sconsiderato, mostra interesse a muoversi rispettivamente, anche se l'attrezzatura è un po 'ruvida, non importa molto per il rotan. E il segreto è semplice: se durante la pesca di orate e scarafaggi metto un po 'di pellet caricati, e allo stesso tempo, è importante mantenere una certa distanza del primo peso dall'amo (in modo da non spaventare il pesce), quindi quando provo a catturare un rattan provo a usare uno o due pellet e metto loro ad una distanza dal gancio di circa 4-5 centimetri. Una tale vicinanza delle palline al gancio non spaventa il marchio del fuoco, ma quando morde, il galleggiante inizia quasi immediatamente a riconquistare, che è visibile dall'esterno. Tackle è semplice per la follia, ma cattura perfettamente. E, soprattutto, ti permette di notare il morso prima e il rattan non ha ancora il tempo di ingoiare completamente l'amo, anche se qui ci sono "mancanze".

In generale, catturare un rattan è interessante. Dopotutto, qui, come quando si pescano altri tipi di pesce: qualcuno caccia per "friggere", ma è possibile pescare intenzionalmente pesci di grandi dimensioni. Un grosso ratan è stupendo.

Buona fortuna e tutto il meglio.

Ti consiglio di leggere:

Sudak ad aprile, maggio

Se lo desideri, puoi anche catturare pesci nella foresta.